Finance

Il Gruppo

Il maggiore gruppo agro-industriale del Paese a capitale italiano.

Benvenuto nella nostra Azienda
La più importante filiera italiana del latte direttamente partecipata da produttori associati in forma cooperativa.

Granarolo è il maggiore gruppo agro-industriale del Paese a capitale italiano che comprende due realtà diverse e sinergiche: un consorzio di produttori di latte (Granlatte) che opera nel settore agricolo e raccoglie la materia prima, e una società per azioni (Granarolo S.p.A.),  che trasforma e commercializza il prodotto finito e conta 16 siti produttivi dislocati su tutto il territorio nazionale e 6 siti esteri.

Il Gruppo Granarolo conta oggi 1.000 allevatori produttori di latte, 70 mezzi per la raccolta della materia prima alla stalla, 1.200 automezzi per la distribuzione che muovono 850 mila tonnellate di latte all’anno e servono ogni giorno più di 50 mila punti vendita raggiungendo 16 milioni di famiglie italiane.

Il portafoglio di business si è allargato nel 2004 con una maggiore quota nell’area dello yogurt – grazie all’acquisizione del gruppo Yomo – e in quella dei prodotti caseari con l’acquisizione di Lat Bri nel 2011.

Con l’assorbimento di CIPF Codipal avvenuta nel 2013, il Gruppo è inoltre diventato il primo importatore di formaggi italiani duri e il secondo di formaggi freschi in Francia. 

Il business del Gruppo è oggi articolato: latte e panna, yogurt e caseari (freschi e stagionati, anche DOP), a cui si aggiungono altri prodotti quali dessert, burro, uova, besciamella, gelati e dal 2015 anche pasta, Prosciutto di Parma DOP, prodotti vegetali e della gastronomia vegetale, Aceto Balsamico di Modena IGP, tutte bontà italiane.

Attraverso la diversificazione del proprio portfolio, la missione di Granarolo all’estero è di esportare la tradizione delle eccellenze Made in Italy, anche uscendo dal perimetro dairy, proponendosi come uno dei principali gruppi di riferimento di prodotti agroalimentari italiani.

Granarolo è una società per azioni controllata al 77,48% dal Consorzio Granlatte, al 19,78% da Intesa Sanpaolo S.p.A. e al 2,74% da Cooperlat.

Espandi la struttura
Struttura del Gruppo
Struttura del Gruppo

Gli azionisti

Un consorzio di 1.000 produttori controlla la società per azioni: il 77,48% del Gruppo è infatti controllato dal Consorzio Granlatte.
Il 19,78% vede come azionista Intesa Sanpaolo S.p.A., il restante 2,74% Cooperlat.

Granarolo S.p.A.

Come capogruppo industriale Granarolo S.p.A.:

  • trasformare il latte crudo: acquistato sia da Granlatte sia, in misura ridotta, sul mercato nazionale ed estero
  • determina le politiche industriali di trasformazione per sé e per le altre società del Gruppo
  • indirizza le scelte di investimento e di rinnovamento del patrimonio

Come capogruppo commerciale Granarolo S.p.A. ha adottato già da tempo una forte politica di valorizzazione della propria immagine per poter trasmettere al consumatore i propri valori caratteristici: qualità, freschezza e sicurezza dei prodotti.
Come subholding del Gruppo, Granarolo S.p.A. esercita anche un ruolo di coordinamento e di indirizzo generale delle politiche industriali, commerciali, gestionali e finanziarie. Le condizioni normative ed economiche di tale ruolo sono identificate nell’ambito di un regolamento “intercompany”, approvato annualmente dagli organi decisionali di ciascuna delle società del Gruppo.

 

Management
Recenti interventi riorganizzativi hanno rideterminato la struttura delle principali Direzioni aziendali e dell'organigramma di vertice del gruppo.

Per supportare e orientare il percorso di crescita è ad esempio stata istituita la funzione Pianificazione Strategica e Progetti di Sviluppo, a supporto della Direzione Generale, dedicata ad analisi di posizionamento strategico dell’Azienda ed al coordinamento delle attività di analisi economico-finanziaria propedeutiche alla valutazione di opportunità di sviluppo coerenti con il Piano Industriale.