LA FILIERA E IL LATTE ALTA QUALITÀ GRANAROLO

Il Gruppo Granarolo è controllato da un Consorzio di 1000 allevatori, Granlatte, ed è la più grande filiera del latte italiano, con oltre 850 milioni di litri lavorati.

I 1000 allevatori, che rappresentano il 30% di tutta la produzione di latte alimentare nazionale, sono presenti in 12 regioni italiane. Ogni giorno mungono e conferiscono il loro latte ai 14 stabilimenti italiani del Gruppo. 8 di questi lavorano latte Alta Qualità.

Il modello di filiera di Granarolo rappresenta un sistema integrato di produzione, in cui la Società controlla direttamente tutte le fasi, dalla produzione della materia prima alla distribuzione del prodotto finito ai punti vendita.

Il latte fresco pastorizzato di Alta Qualità viene confezionato in 5 stabilimenti italiani (1 in Emilia-Romagna, 1 Lombardia, 1 Lazio, 1 Puglia, 1 Calabria), in prossimità degli allevamenti che lo producono per garantirne la massima freschezza e qualità.

Il presidio dell’intera filiera produttiva consente da una parte la migliore valorizzazione del produttore e del latte italiano, tutelando così il territorio e il patrimonio agroalimentare nazionale, dall’altro di ottenere elevati standard qualitativi, assicurando ai consumatori un prodotto raccolto, lavorato e distribuito minimizzando l’impatto ambientale dell’intero ciclo.

È con i soci del Consorzio Granlatte che Granarolo ha costruito e porta avanti il proprio percorso di valorizzazione dell’eccellenza qualitativa della materia prima, grazie anche al sistema incentivante – introdotto sin dal 1982 – che prevede una remunerazione variabile al produttore, in funzione dei parametri qualitativi ottenuti (contenuto proteico, percentuale di grassi, indici di salubrità dell’animale e indice igienico del prodotto).

Tutti i prodotti che contengono latte fresco pastorizzato di Alta Qualità sono confezionati esclusivamente con latte italiano proveniente da aziende agro-zootecniche appositamente autorizzate dalle autorità competenti e costantemente controllate. In questi allevamenti i capi sono nutriti secondo la normativa in vigore (legge 169/89, D.M. 185/91) e sono rispettati alti livelli di eccellenza nella mungitura, nella raccolta e in tutte le fasi di produzione e di distribuzione del prodotto.

Certificazione di Filiera controllata: La prima certificazione di filiera controllata del latte, in Europa, è stata ottenuta dal Gruppo Granarolo. Il progetto, portato a termine a fine anni ‘90, valorizza la filiera del latte fornendo ai consumatori le maggiori garanzie possibili in termini di salubrità e sicurezza alimentare, oltre che di qualità del prodotto.

Il latte fresco pastorizzato di Alta Qualità Granarolo è un prodotto che eccelle per proprietà nutritive, freschezza, bontà e standard di sicurezza ed è il primo latte fresco al mondo ad avere una Dichiarazione Ambientale di Prodotto registrata EPD S-P-00118, per misurare gli impatti ambientali di tutta la filiera di produzione (www.environdec.com).